Tanking 1.4: You are (not) an unbreakable wall.

Guida iniziale al Paladin, Tanking

Disclamer:

Questa guida si prefigge lo scopo di insegnare le basi fondamentali dell’uso del Paladin, per questo si troverà solo una spiegazione generale del funzionamento della classe, valida per ogni situazione, in modo che ognuno possa cominciare a giocarci discretamente. Starà poi al lettore costruire le proprie rotation in base al proprio stile di gioco.
Questa guida NON è pensata per i feticisti hardcore che calcolano il guadagno del danno fino al millesimo di unità, per un fight particolare o una situazione che capita una volta su un milione, pertanto possono astenersi dal commentare la sua presunta incompletezza dovuta all’assenza di calcoli del danno.

Si fa inoltre presente che tale guida è frutto sia di documentazione su diverse fonti, che sull’esperienza personale dell’autore, quindi non è escluso che in questa guida siano presenti errori e imprecisioni. Per cui sono bene accette correzioni o critiche costruttive atte migliorare la qualità della guida. Ai talebani offesi perché la guida non segue la loro teoria preferita, si invita cordialmente di astenersi dal commentare e soprattutto offendere.

Tanking 1.4: You are (not) an unbreakable wall.

Introduzione

Disciplina da un’era passata.

Il paladin lo si trova sin dai tempi della versione 1.0, quando cui anche usare lo scudo richiedeva una disciplina a sé.  All’epoca esisteva come classe Gladiator ed era l’unico tank disponibile dato che persino il marauder era inizialmente pensato come un dps basato sulla forza bruta.

Con le patch e le versioni la classe è cambiata e abbandonando subligar e completi BDSM è diventato il job dall’armatura scintillate che tutti conosciamo. Non sono però cambiate le fondamenta, restando tuttora l’unico job capace di usare due armi diverse sia per l’offesa che per la difesa, di sè e del party.

Fino a qualche tempo fa si diceva che il paladin era il tank più facile da usare e quello consigliato per imparare a giocare in questo ruolo. Attualmente la difficoltà d’uso tra i 3 job da tank è equivalente, al massimo il Dark Knight risulta un po’ ostico da apprendere dato che parte dal livello 30. In ogni caso è consigliabile farsi una infarinatura di base sul ruolo del tank, soprattutto se si arriva da una classe DPS. A questo scopo consiglio la lettura della guida generale prima di addentrarsi nei dettagli del Paladin.

Facebook
Twitter
Email
Print
Meru
Meru Founder | Ragnarok